Crisalide

Oh che fatica,  i libri appaiono freddi e distanti quando l’esistenza preme e comprime i pensieri, eppure i libri sono i miei unici interlocutori. Sono un insetto fastidioso, lo riconosco dai volti e dall’espressione di chi mi sta davanti; sara forse la solennità dei miei pensieri, la serietà che fa da sfondo alla mia esistenza e l’interrogazione come l’unico principio necessitante, ma  chi potra’ mai capire tutto questo? In questo libero nascondimento dei “più”, io stabilisco uno stretto legame con la mia “alterità”, ma ciò vuol dire anche smettere di osservare ciò che c’è fuori, avere i propri occhi solo ed esclusivamente rivolti verso “l’interno”ed è ciò che vorrei evitare.

Annunci

Una Risposta to “Crisalide”

  1. Avere i propri occhi rivolti verso l’interno: trovo l’immagine fantastica e perfettamente coerente con certi momenti che, non troppo di rado, colgono anche me…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: