La filosofia e l’arte come rimedio per la vita?

Prima regola: non muovere un passo. I miei pensieri sono sull’orlo di un precipizio, neanche l’ombra di una risposta, nella mia vita non c’è un senso restrospettivo, solo dei pensieri impazziti che fuggono come proiettili in ogni dove.
Non ho alcuna ambizione, non so neppure se domani al risveglio non sarò cambiato così tanto da rinnegare quello che sono oggi, ma allora ripeto- dov’è il senso ?-
si può vivere così incastrati dentro se stessi, senza alcuna via di fuga. Uscire da se stessi.
che cosa vuol dire? e come?
forse la filosofia, l’arte sarebbero delle uscite d’emergenza? e chi può dirlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: