io esisto.

Mi muovo nell’aria

tendo mani e piedi

verso appigli in-visibili,

per non sentire sulla pelle

la vertigine anticipata

della caduta,

osservo allo specchio,

l’ombra nera di me stesso

saltare d’abisso in abisso,

e spregiare il tempo

nei movimenti veloci e stabili

di un corpo in movimento,

senza il tempo non c’è

né caduta, né movimento,

ma l’oblio di strade buie

senza sentieri,

di stanze senza

nè porta,

né finestre,

la realtà di un’esistenza senza approdi,

né traguardi,

ma solo l’appena percettibile respiro dell’essere,

io esisto.

L. S.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: