Oggettività intra-personale

Dissimulo il disgusto con un’espressione velata e di quieta rassegnazione; poiché non rinnego più nulla, lascio che tutto mi trapassi (la realtà sa bene come affinare i denti). E l’armonia? Manco a dirlo, ho lo stomaco sconquassato ed, quando la realtà mi passa dentro all’inizio e’ solo una poltiglia amorfa, e’ il principio di un indigestione. Non sono mai stato un intellettuale, cerco di concentrare l’attenzione sui miei gesti per celare un certo imbarazzo nel definire o descrivere me stesso. La verità è che, in principio, l’essere umano e’ proiettato verso l’esterno ( vecchie incrostrazioni morali, interi centimetri di sporco), mentre io al contrario sono raccolto in me stesso; quasi sempre, il mio agire e’  condizionato dal tempo che ho investito nell’atto stesso di pensarlo. Essere tutto pensiero, raccolti dentro un unico punto opaco, sapete cosa vuol dire? Mai uscire di casa unicamente vestiti dei propri pensieri; e’ necessario un certo pudore, affinché non tutti possano vedere le nostre cosuccie. Ciò vuol dire iniziare a costruire impalcature, deboli o forti che siano, al di sopra di noi stessi, segnare mille curvature intorno ai propri pensieri; così, Weber rivela ai suoi epigoni quanto ciò che si può  definire come propriamente individuale si riveli in ciò che è massimamente impersonale, attraverso cui,tuttavia,aguzzando gli occhi non è comunque difficile scorgerne i caratteri personali: piccole venature che, certamente, non pregiudicano la qualità del legno. Le maschere che indossiamo non nascondono nulla, ma al contrario rivelano: e’ necessario saper “guardare” da vicino…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: