Il suo pensiero compulsava apoftegmi, ma nessun principio dimostrativo. Ruotava attorno alle cose con la furia di un ossesso, ovviamente non ne cavava niente. Ogni giorno, suo malgrado, inciampava soltanto in rappresentazioni. Soltanto appercezioni trascendentali. S’interrogava proprio riguardo a tutto, ma non era nulla più che un pazzo, o soltanto un idiota.

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: