Platonic cave

Così si muove la vita. È una galleria di ipocrisie messe tutte e belle in fila, perché nessuno possa sentirsi urtato da quella sensazione pruriginosa, come dal volersi scrollare qualcosa di dosso, che si agita sotto l’epidermide. Ognuno dice a se stesso quello che vorrebbe che gli altri vedano di se stesso, e ne fa la propria maschera, eppure la verità e’ sempre lì, seppur imbellettata e vestita a festa.                                             Resti pure dov’è chi si contenta delle immagini illusorie proiettate sulla patina sottile dell’esistenza – sul fondo della caverna -. Così funziona, così mi dicono. Così gira il mondo. Un mercatino di “quadretti” da vendere al primo credulone instupidito. Stasera mi sono voltato dall’altra parte, ho preferito vedere la bellezza ma anche l’orrore: la vita tutt’intera. Nessuno mi giudichi, pure chi non si è mai voltato dall’altra parte…

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: